Allungata la validità di patenti e revisioni in scadenza 

Con il regolamento 2021/267 approvato pochi giorni fa (che, come tutti i regolamenti, è obbligatorio e direttamente applicabile negli Stati membri), l’Unione Europea ha fissato una nuova proroga alla durata delle patenti e di altri documenti utili alla guida (come la Carta di qualificazione del conducente), oltre che di adempimenti come le revisioni. Il provvedimento si è reso necessario in seguito al perdurare dell’emergenza Covid19, che in molti casi rende difficoltoso il rinnovo di permessi e licenze. 

Pertanto, in virtù di questo provvedimento (e in attesa di una circolare del Ministero dei trasporti che lo adotti) patenti, carte di qualificazione del conducente, revisioni dei veicoli, carte tachigrafiche e autorizzazioni per l’autotrasporto, se in scadenza tra il 1° settembre 2020 e il 30 giugno 2021, godranno di una ulteriore proroga di 10 mesi rispetto alla data di scadenza su essi riportata. Se le patenti o le Carte di qualificazione hanno già beneficiato di un rinvio, grazie al Regolamento UE 2020/698 del 25 maggio dello scorso anno, possono ottenere un ulteriore rinvio di sei mesi, ma non oltre al 1° luglio 2021.